Vai ai contenuti

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARI
PER LA PROTEZIONE CIVILE
TUTELA AMBIENTALE
EDUCAZIONE ALLA SALUTE



ALLERTA METEO EMILIA ROMGNA

Consulta periodicamente il sito ufficiale per verificare le allerte e i bollettini di vigilanza emessi
dall'Agenzia Regionale per la sicurezza territoriale e la Protezione Civile della nostra Regione



Vaccini ai volontari di Protezione Civile
la parola alle Regioni

04/02/2021

Saranno le singole Regioni a decidere se i volontari di protezione civile dovranno essere vaccinati nella terza fase. La scelta dipenderà dall'assimilazione della categoria a quella delle forze dell'ordine

La revisione del piano vaccinale prevede che le categorie rientranti nella fase 3 (personale scolastico, forze armate e di polizia, personale penitenziario e detenuti, lavoratori di servizi essenziali dei settori a rischio e dei luoghi di comunità) con meno di 55 anni siano vaccinate già a partire dalla prossima settimana grazie all'utilizzo del vaccino di Astrazeneca. In questa terza fase inizialmente si era ipotizzato potessero rientrare anche i volontari della protezione civile. Questo avverrà, però, solo se le Regioni decideranno in tal senso. Dal Dipartimento di Protezione Civile, infatti, fanno sapere che la vaccinazione dei volontari di protezione civile in questa fase “dipenderà dalle singole Regioni, cioè dalla loro scelta di equiparare o meno i volontari alla categoria delle forze dell’ordine”. In caso di equiparazione, i volontari rientreranno appunto nella fase 3 di vaccinazione, quella che, in base al nuovo piano, partirà già lunedì 8 febbraio insieme alla vaccinazione per gli over 80 e per le persone fragili e con vulnerabilità. In caso di via libera dalle singole Regioni, a essere vaccinati con il vaccino di Astrazeneca, sarebbero quindi i volontari di protezione civile con meno di 55 anni. In caso contrario, i volontari rientreranno nella successiva fase 4, cioè quella che riguarda il resto della popolazione sopra i 16 anni e per la quale ancora non è prevista una data certa di inizio. ...[continua]

Coronavirus, vaccini ai volontari di protezione civile?
Le ipotesi sui tempi
22/01/2021

Il Dipartimento di protezione civile in queste ore sta dialogando con il ministero della Salute per inserire la categoria dei volontari di protezione civile nel terzo giro di vaccinazioni che andrà da luglio a settembre

I volontari di protezione civile potrebbero essere vaccinati per il coronavirus nella terza fase prevista dal piano di vaccinazione nazionale, quella che andrà da luglio a settembre e comprenderà tra gli altri anche i lavoratori dei servizi essenziali. A delineare questa tempistica è lo stesso Dipartimento di protezione civile che fa sapere che c'è un'interlocuzione con il ministero della Sanità proprio per far rientrare i volontari di protezione civile nel terzo giro di vaccinazioni. ... [continua]


Alluvione Modena, la ricerca a supporto
della Protezione Civile per il fiume Panaro

07/12/2020         

L'utilità del modello sviluppato dai ricercatori dell'Unimore per simulare l'evoluzione dell'onda di esondazione causata dal collasso dell'argine domenica 6 dicembre

La scienza a supporto della Protezione Civile per evitare il ripetersi di alluvioni nell'area del modenese. A distanza di poco meno di sette anni dalla rotta dell’argine del Secchia avvenuta a San Matteo, frazione di Modena, il 19 gennaio 2014, si è rotto domenica 6 dicembre intorno alle 6.00 l’argine del Panaro in via Tronco a Castelfranco Emilia (MO). Una serie di eventi idraulici avversi che da decenni, nonostante gli sforzi e gli interventi messi in campo a partire dalla realizzazione e rafforzamento delle casse di espansione e argini, purtroppo non si arresta. L’Università di Modena e Reggio Emilia (Unimore), attraverso i suoi ricercatori e docenti si è subito messa a disposizione della Protezione Civile per portare il proprio contributo tecnico-scientifico, oltre a voler testimoniare la vicinanza della comunità accademica alle numerose famiglie evacuate e per gli ingenti danni alle abitazioni e all’economia.  ...[continua]



Registro Provinciale n° 30923 del 31/03/2003 - Codice Fiscale 91027560340
E.T.S. - Protezione Civile Salsomaggiore "G. Favalesi" - O.D.V.
Created by Cri&Fil
Copyright © All Rights Reserved
Torna ai contenuti